News

TUTTO LO SPORT A CREMA E NEL CREMASCO

domenica 24 febbraio

Volley 2.0 Crema: successo da tre punti col Celadina

Le cremasche tornano dalla trasferta bergamasca con il bottino pieno e proseguono la rincorsa al secondo posto
Volley 2.0 Crema: successo da tre punti col Celadina

SERIE C FEMMINILE 
CELADINA – ENERCOM VOLLEY 2.0 CREMA 1 – 3
(25-23, 15-25, 16-25, 16-25)

Pallavolo Celadina: Marchetti, Bettoni, Valoti, Aceti, Guglielmi, Cologno, Rossi, Fumagalli, Besana, Quarti, Cuni, Molinari.

Enercom Volley 2.0 Crema: Inataj, Raimondi Cominesi, Nicoli 5, Venturelli (L), Cattaneo, Fioretti 10, Fugazza 11, Pinetti 21, Cazzamali, Diagne 15, Ginelli 17, Mosca (L), Giroletti.
Allenatore: Moschetti.

Un set per capire che Celadina non andava sottovalutata e altri tre per chiudere la pratica senza troppe difficoltà: la sfida tra le bergamasche e l’Enercom è durata di fatto il parziale per prendere le misure alle giovani scuola Volley Bergamo.

Alcuni elementi delle due squadre erano stati protagonisti delle finali Under 18 dell’anno scorso e anche stavolta ad avere la meglio è stata la squadra del Volley 2.0. L’avvio di gara però è favorevole al sestetto di casa che punta sul fisico per tenere testa alle ospiti. L’Enercom riordina le idee e mette la testa avanti, ma non dura molto e le padrone di casa si portano sul 23-19; la reazione biancorossa riapre il set sul 24-23 per Celadina, ma un errore in battuta consegna il punto alle bergamasche.

Durante il cambio campo Moschetti e giocatrici mettono a punto tempi di murata e traiettorie, puntando anche a limitare gli errori non forzati. Il risultato è che la gara cambia completamente corso e, dopo un equilibrio iniziale, il secondo set viene controllato senza difficoltà passando dall’8-6 Enercom al 16-11, per chiudere in doppia cifra di vantaggio anche grazie ai tanti punti della palleggiatrice Nicoli, scesa in campo nonostante la febbre.

Per chiudere la pratica non c’è neppure bisogno di scomodare la capitana Cattaneo, da posto 4 bastano Ginelli e Pinetti con la prima che segna 17 punti e la seconda che si esalta con 21 e la solita pericolosità in battuta. A segno vanno anche le centrali e Celadina perde ogni certezza. Nel terzo e quarto set la trama non cambia con le biancorosse sempre in vantaggio per conquistare i tre punti e proseguire il duello con Brembate: continua la rincorsa al secondo posto!