News

TUTTO LO SPORT A CREMA E NEL CREMASCO

mercoledì 3 aprile

IL DERBY È GIALLOBLÚ! IL PERGO SI IMPONE 2-0 SUL CREMA

In un "Voltini" gremito da 2.300 spettatori, la Pergolettese conquista il successo nella stracittadina: decidono le reti di Bakayoko e Panatti
IL DERBY È GIALLOBLÚ! IL PERGO SI IMPONE 2-0 SUL CREMA

Lo spettacolo del Calcio Cremasco.

Domenica 31 Marzo, lo Stadio “Voltini”, animato dalla presenza di oltre 2.300 spettatori, è stato il teatro del derby tra Pergolettese e Crema 1908: il successo gialloblù per 2-0 conferma ulteriormente le ambizioni Cannibali per il titolo, mentre in casa cremina si registra il rallentamento nella rincorsa playoff.

L’attenzione della Crema calcistica non poteva che essere catalizzata dalla stracittadina nei giorni della vigilia: tanta, tantissima la curiosità di capire se la Pergolettese capolista avrebbe avuto la forza di sfatare il tabù che non aveva ancora visto i gialloblù esultare dal ritorno del Crema 1908 in Serie D

Il verdetto del campo è sempre incontrastabile e la Pergolettese ha vinto con merito un derby intenso, giocato con intelligenza e sagacia tattica. Mister Contini ha optato per uno schieramento più prudente rispetto al tradizionale 4-3-3, schierando i suoi undici con un organizzato 5-3-2, che non ha tardato a dare i propri frutti.
Dopo un’iniziale manovra cremina, il tap-in di Bakayoko al 14′ ha mandato in visibilio la gremita Curva Sud, dove i tifosi del Pergo hanno sostenuto incessantemente e a gran voce i propri beniamini per tutto il match.
I nerobianchi di mister di Stankevicius hanno provato a tessere nuovamente una tela di passaggi per avvicinarsi all’area avversaria, ma a ritmo troppo blando per poter impensierire i gialloblù, bravi a controllare con ordine.
La spallata decisiva del match arriva allo scadere della prima frazione: il calcio di punizione battuto da Panatti si insacca proprio all’incrocio dei pali; conclusione con traiettoria a spiovere, impattata col destro da posizione defilata sulla trequarti, per un gol da applausi.

Il 2-0 all’intervallo è stato poi confermato al triplice fischio del direttore di gara: nonostante la rabbiosa reazione del Crema 1908, i nerobianchi hanno sfiorato realmente il gol con una giocata sontuosa di Pagano, che si è esibito in un controllo volante in palleggio da applausi, chiuso con una conclusione a lato di un soffio dallo specchio; sarebbe stato un gol capolavoro per la giocata individuale. Il Pergo prova a distendersi in contropiede: azione da manuale quella ispirata da Morello che porta al tiro Cazzamalli, fermato solamente dal palo.

Il 2-0 con cui si è chiuso il derby ha aperto le danze dei festeggiamenti in casa gialloblù, che continuano a coltivare il sogno di conquistare il titolo: le sfide con Pavia e Fiorenzuola porteranno al big match con il Modena, che farà visita ai cremaschi in un “Voltini” che si preannuncia bollente.

Il Crema 1908 continua la propria rincorsa ai playoff: anche se il distacco di 5 punti dal 5° posto è rilevante, il calendario vede ora i nerobianchi affrontare avversarie che potrebbero rivelarsi alla portata della compagine nerobianca.

Titolo e playoff: la marcia delle cremasche, protagoniste in questa Serie D, riprenderà presto!

 

SERIE D

PERGOLETTESE – CREMA 1908  2 – 0
14′ Bakayoko, 45′ Panatti

PERGOLETTESE: Stucchi, Fanti (18′ st Manfroni), Villa, Lucenti, Fabbro, Bakayoko, Piras (33’st Schiavini), Cazzamalli, Bortoluz(42′ st Franchi), Panatti, Morello (39′ st Russo).
A disposizione: Chiovenda, Facciolla, Bitihene, Gullit.
Allenatore: Contini Matteo

CREMA 1908: Marenco, Matei, Giosu (33′ st Campisi), De Angeli, Scietti, Incatasciato (30′ st Cesari), Pagano, Porcino, Ferrari, Radrezza, D’Appolonia.
A disposizione: Prudente, Caze’, Di Stefano, Stringa, Grassi, Anastasia, Magrin.
Allenatore: Stankevicius Marius

Arbitro: Sig. Emmanuele Marco della Sez. di Pisa
Assistenti di Linea: Sig. Brizioli Leonardo e Sig. D’Angelo Antonio della Sez. di Perugia
Ammoniti: Incatasciato, Radrezza, De Angeli, Lucenti, Bakayoko, Franchi
Note: giornata primaverile, terreno in perfette condizioni, angoli 2-5, spettatori 2.300, recupero 1′ + 4′

Foto Dognini per U.S. Pergolettese 1932 e Foto Giordano per A.C. Crema 1908